Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Aree tematiche Valorizzazione del patrimonio culturale costiero e subacqueo

Valorizzazione del patrimonio culturale del Mediterraneo

logo


 

anfora

Le indagini finora condotte sulle culture createsi intorno ai porti e nelle aree costiere dell’Adriatico e del Mediterraneo, dall'età antica a quella contemporana, hanno evidenziato intensi rapporti tra le diverse comunità stanziate lungo le sponde dei due mari e nelle isole, rapporti basati principalmente su scambi di natura economica e commerciale, lasciando tracce importanti nelle testimonianze archeologiche, nella produzione artistica e in generale nel patrimonio socio-culturale dell'intera area.

Il CiRAM ha come suo obiettivo quello di promuovere studi sul mondo sommerso, sulle aree costiere e sul loro rapporto con le aree più interne al fine di definire e meglio programmare azioni che permettano di gestire e valorizzare il patrimonio culturale anche periferico e di non elevata qualità estetica, normalmente sconosciuto al grande pubblico e escluso dai tradizionali circuiti turistici di massa.

In linea con questo approccio, una particolare attenzione è riservata ad alcuni aspetti che l'innovazione tecnologica mette a disposizione di una gestione sostenibile del patrimonio culturale costiero e subacqueo: uso di strumenti di misura ed analisi dati tramite intelligenza artificiale per il monitoraggio del patrimonio culturale; uso di augmented reality e tecnologie visuali interattive per la valorizzazione del patrimonio culturale; uso di strategie digitali per comunicare e promuovere il patrimonio culturale.

Facendo proprie le indicazioni della Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la società (Faro - 2005), non ancora ratificata da tutti i paesi europei che si affacciano sul Mediterraneo, il CiRAM intende promuovere il più ampio uso del patrimonio culturale costiero e subacqueo nel quadro di uno sviluppo duraturo, inclusivo e sostenibile dei territori.

 

Eventi organizzati o sponsorizzati dal CiRAM
UNESCO - Underwater Cultural Heritage